prima1.jpg

DEVELOP PLAYERS
Learning through play

 

DEVELOP PLAYERS

IMPARARE GIOCANDO!

Un approccio unico all'apprendimento

Siamo un team dinamico di psicologi e informatici che sviluppano giochi digitali per aiutare ragazzi con disturbi specifici dell'apprendimento (DSA) a trovare le strategie migliori per studiare.

I nostri giochi sono stati validati scientificamente dal gruppo di ricerca SPEV dell'Università di Bologna. 

Attraverso i nostri giochi vogliamo dare a tutti la possibilità di imparare divertendosi.

 

Apprendere non è mai stato così divertente!

learning.jpg
 

Imparare... un gioco da ragazzi!

Campagna di crowdfunding

Abbiamo progettato Eye-Riders, un gioco di esplorazione dello spazio che conduce studenti e studentesse con difficoltà specifiche di apprendimento a migliorare le strategie di studio attraverso una miglior gestione delle proprie risorse attentive.
Per concludere la sua realizzazione e arrivare presto a farlo provare ai ragazzi abbiamo bisogno del tuo aiuto.

drawing-with-crowdfunding-concept-in-the-notepad-2021-08-26-16-33-12-utc.jpg
  • I nostri percorsi di formazione


    15 min

  • Impara divertendoti con i nostri videogiochi educativi


    15 min

 
LO SPAZIO PER LE NOVITÀ

Per mantenere informata la nostra comunità, abbiamo creato questa sezione con i nostri ultimi aggiornamenti, gli annunci e le notizie pubblicate dalla stampa. Dai un'occhiata per scoprire cosa c'è di nuovo e ricontrolla spesso questa pagina per le ultime novità.

notizie3.jpg
about us2.jpg

Aiutiamo SAMSON e la sua famiglia:

  • Samson è uno studente della scuola media di Viale Della Resistenza, plesso di Borello di Cesena.
    La notte di mercoledì 22 dicembre un incendio ha creato gravi danni all'appartamento in cui vive la famiglia di Samson, che è rimasta senza un'abitazione.

  • 10, 20, 50 o 100 euro sono un piccolo contributo per ricostruire l'immenso valore di chi non ha più una casa dove vivere. 

DICONO DI NOI

"L'istruzione finisce nelle classi scolastiche, ma con queste tecniche innovative di insegnamento riusciamo ad educare i ragazzi con difficoltà anche quando non possiamo essere presenti."

Diana
Insegnante di musica

 

Ricevi le novità prima di tutti!

Cliccando su Iscriviti, acconsento alla finalità di marketing e desidero iscrivermi alla newsletter come descritto nell'Informativa privacy

Grazie per l'iscrizione!